5 modi di proteggere te stesso e gli altri dall’influenza suina

Il caro, vecchio sapone e l'acqua corrente sono il metodo più efficace per proteggerti dall'influenza suinaGli esperti affermano che i metodi per proteggerti dall’influenza suina non sono molto diversi da quelli per tenere lontana la classica influenza stagionale.

1) Non toccarti la faccia. Tieni lontano le mani dagli occhi, naso e bocca, tutti mezzi attreverso i quail il virus raggiunge l’apparato respiratorio.

2) Lavati le mani. Se hai la necessità di toccarti la faccia, lavati per bene le mani, pulendo anche gli spazi sotto le dita e tra le dita con acqua calda e sapone. Il sapone rimuove lo sporco che potrebbe contenere le particelle di virus e contiene degli agenti che possono distruggere le membrane lipidiche che proteggono il virus.

3) Usa un disinfettante per le mani. Se non hai un lavandino a disposizione, usa un disinfettante per le mani a base alcolica. Strofinati le mani per 10 – 15 secondi fino ad evaporazione avvenuta. L’alcool può disattivare i virus distruggendo la struttura delle proteine.

4) Copriti il naso e la bocca. Quando qualcuno starnutisce o tossisce, delle goccioline di liquido contenenti le particelle di virus possono viaggiare fino ad un metro di distanza attraverso l’aria e discendere nel tuo naso e nella bocca. La distanza suggerita per restare al sicuro da chi dimostrasse sintomi di infezioni è un metro. Inoltre copriti la bocca ed il naso mentre tossisci o starnuti, per proteggere gli altri. Lavati poi le mani, poiché il virus può restare attivo per ore ed anche può, giacendo sulla pelle o altre superfici come i supporti degli autobus e metropolitana.

5) Usa delle mascherine. I dati sull’effettiva utilità delle mascherine sono scarsi, tuttavia in Messico sono state utilizzate in modo massiccio soprattutto in luoghi affollati, al fine di evitare il “contatto ravvicinato” con chi potesse aver contratto l’infezione. In Italia per fortuna l’infezione non sembra aver creato problemi e la sua diffusione è limitata per il momento ad un caso. Quindi tranquillo/a !

Bene, spero che i 5 modi per proteggerti dall’influenza suina non ti servano mai, nel senso che non ti capiti mai di avere a che fare con questa infezione. Ad ogni modo, sai cosa fare per proteggerti, sei vuoi prendere delle precauzioni.

Articolo originale su scientific american.

Cosa pensi dell’influenza suina e del clamore che ha suscitato ?

Simone Carozza

4 pensieri su “5 modi di proteggere te stesso e gli altri dall’influenza suina

  1. Ciao Simone,
    ti faccio i miei complimenti per il tuo blog.

    Non sono riuscito a trovare un tuo contatto; Volevo chiederti se eri interessato a scrivere – naturalmente retribuito – in un blog di fitness. Perchè non mi contatti via email?

    A presto!
    Alessandro

  2. Ciao Simone, stavo pensando di “rubare” ogni giovedì uno dei tuoi post, per pubblicarlo nell’MBM, come sempre verrai citato come autore, con relativo link al tuo blog; i lettori sono tanti, ma gli autori -quelli buoni soprattutto- si contano sul palmo di una mano. Fammi sapere.

I commenti sono chiusi.