3 cibi che i Vegetariani non devono mangiare per dimagrire

Ho degli amici vegetariani che mi fanno una capa tanta nel dirmi quanto può fare male mangiare cibi di origine animale… quando anche loro stanno mangiando “animale” senza nemmeno saperlo !

Così mi sono venuti in mente 3 cibi che NON devi mangiare se sei un vegetariano che vuole dimagrire.

Ti suonerà un pò controverso, ma così è la vita 🙂



1° cibo da evitare in una alimentazione vegetariana per dimagrire: Troppi prodotti a base di soia

Molti vegetariani consumano enormi quantità di soia. Conosco persone che mangiano latte di soia a colazione, hamburger di soia a pranzo e gelato di soia a merenda.

Questi cibi possono bloccare il processo di scioglimento grassi. Senza tener conto di tutto lo zucchero ed il sale che questi prodotto contengono, la soia ha un effetto estrogenico sul corpo.

verdureTradotto in linguaggio “potabile”: l’estrogeno in eccesso causa un aumento della taglia del tessuto adiposo estrogeno-sensibile come quello del grasso addominale.



2° cibo da evitare in una alimentazione vegetariana per dimagrire: Prodotti a base di farina bianca

Questa lista di prodotti micidiali include pane, pasta, pizza e prodotti da forno. Questi cibi aumentano l’insulina nell’organismo, la quale promuove l’accumulo di grasso corporeo.

Un ottimo rimedio, come dico anche in Alimentazione Strategica, bonus di “Il Kung-Fu del Corpo Libero”, è quello di mangiare questi cibi, possibilmente integrali, dopo l’allenamento, perchè in quel frangente è più alta la tolleranza dell’organismo al glucosio.



3° cibo da evitare in una alimentazione vegetariana per dimagrire: Formaggio

Il formaggio contiene grassi saturi di origine animale che hanno un effetto negativo sul metabolismo dei carboidrati, soprattutto in un’alimentazione già troppo ricca di questi ultimi e non mirata a sostenere un’intensa attività fisica.

In presenza di grassi saturi,  i carboidrati ingeriti vengono convertiti in glucosio, il glucosio in grasso, piuttosto che in energia per le tue cellule muscolari.

Se proprio non puoi fare a meno del formaggio, mangiane un pezzetto prima di pasta, pane, pizza e cose del genere.

I regimi alimentari vegetariani implicano un maggior consumo di carboidrati ed ogni cosa che interferisca con il loro utilizzo dovrebbe essere minimizzato o completamente evitato.
Bene, nonostante io sia un onnivoro, oggi mi sono occupato anche di “verdure”, illustrandoti i 3 cibi che i vegetariani NON devono mangiare per dimagrire.

Sei vegetariano o pensi che sia meglio mangiare di tutto ? Dì la tua lasciando un commento 🙂

Simone Carozza

2 pensieri su “3 cibi che i Vegetariani non devono mangiare per dimagrire

  1. >> Paola “Ma se questi cibi vengono consumati con moderazione, prestando attenzione alla quantità e alla frequenza di consumo, il problema non sussiste” … in sostanza è quello che dico nell’articolo 🙂

    Molti vegetariani consumano troppi prodotti a base di soia e formaggio, se vogliono dimagrire, devono abbassarne la quantità; gli alimenti a base di farina bianca vanno spostati dopo l’allenamento.

    Grazie del tuo prezioso contributo 😀

  2. Quello che scrivi è corretto se la persona in questione non segue una dieta varia, equilibrata e completa di tutti i nutrienti necessari. La dieta vegetariana, che è molto più flessibile rispetto a quella vegana, è piuttosto completa e riesce a sostituire propriamente i nutrienti di origine animale. Ovvio che nel momento in cui si esagera con il consumo di determinati alimenti, il risultato è quello che scrivi tu nell’articolo. Ma se questi cibi vengono consumati con moderazione, prestando attenzione alla quantità e alla frequenza di consumo, il problema non sussiste.

I commenti sono chiusi.