Archivi categoria: motivazione

Allenamento :: Gestione Di Un Gruppo Secondo i 6 Princìpi Vincenti Di Napoleone

Uè ! A parte l’aver scoperto che, secondo il Trattato di Pace del 1947 con l’Italia, non sarei cittadino italiano ma del Territorio Libero di Trieste, tutto ok a casa dello zio Simone. Questo pezzo di terra a cavallo tra est ed ovest, sulla carta dovrebbe essere libero ed indipendente, invece è amministrato da Italia, Slovenia e Croazia 😮

Secondo il Memorandum di Londra del 1954, l’amministrazione da parte dell’Italia e dei due Paesi dell’ex-Jugoslavia dovrebbe essere provvisoriaChe succederà ? Speriamo che succeda la cosa giusta per tutti [ocio, nessuna intenzione di invadere l’Italia, eh !?].

Altri sono i luoghi dove discuterne (al Consiglio di Sicurezza dell’ONU, nei siti attinenti) … Siccome non faccio politica, passo al tema dell’allenamento.

Continua la lettura di Allenamento :: Gestione Di Un Gruppo Secondo i 6 Princìpi Vincenti Di Napoleone

Motivazione e Rugby :: Come Caricarsi Per il 6 Nazioni

Italy v France - RBS Six NationsHola! Jakeze il legionario svolgeva il suo servizio nel Gibuti. La morosa Gvendaline lo aveva lasciato per un calciatore capellone del Sud Italia, lei lo aveva conosciuto quando si trovava in vacanza con le amiche all’isola di Brac.

Affranto, Jakeze aveva deciso di lasciare l’Alpe-Adria e partire alla volta della Legione straniera. Sapeva che nel mare del Gibuti vivevano gli splendidi squali balena, allora, pensando ingenuamente di potersi fare qualche nuotata tra di loro durante una libera uscita, aveva scelto quella destinazione. Immaginava un soggiorno duro, ma non troppo … alla caserma c’era anche Internet !

In realtà, nel deserto le marce erano massacranti, gli scherzi dei nonni micidiali e le uscite limitate al cortile della caserma ed ai bazar della piccola capitale … Dal cortile il cielo sembrava un lenzuolo incollato ad un muro, ma pur sempre di un celeste intenso mai visto prima.

Continua la lettura di Motivazione e Rugby :: Come Caricarsi Per il 6 Nazioni

Golosità e Autocontrollo :: Come Resistere a Tentazioni Irresistibili

GolositàHola, oggi ti parlo di Autocontrollo, Golosità e Tentazioni. Potrà esserti capitato di trovarti ad una cena con l’intento di mangiare “in modo responsabile”, come dicono le pubblicità progresso 🙂

… E potrà esserti capitato, da un momento all’altro, che queste migliori intenzioni si siano trasformate in quello che si può definire “l’inevitabile” : la mano passa dalla frutta al Profiterol … magari approfittando troppo dello spumante che avevi sotto il naso.

Quando questi episodi hanno carattere isolato, non c’è nulla di allarmante – una vita senza piaceri sarebbe un inferno – alla lunga però diventano mine vaganti per il mantenimento non solo di una forma fisica smagliante ma anche della salute.


2 Sistemi per Elaborare le Informazioni

Gli psicologi Strack e Deutsch (*) hanno teorizzato un modello di elaborazione delle informazioni composto di 2 parti :

Continua la lettura di Golosità e Autocontrollo :: Come Resistere a Tentazioni Irresistibili

Allenamento : Conseguenze sull’Atteggiamento Mentale [Special]

mente-corpoHola, como anda ? Ogni tanto qualcuno mi scrive chiedendomi che c’azzecca l’allenamento fisico con la mente.

Semplicemente mi è stato insegnato – e sento – che l’uomo sia un’unità corpo-mente-spirito, perciò, qualsiasi cosa tu faccia ad ognuno di questi livelli, si ripercuote sui restanti … anche se la maggior parte delle persone si accorge solo di ciò che accade al fisico.

Raramente ho parlato di spirito e spiritualità, perché sono concetti che vanno sentiti e compresi di persona piuttosto che discussi. A parole si sa cos’è lo spirito, la meditazione e si conoscono decine di tecniche per fare questo e quello … ma  in pratica ? Difficile dare una risposta assoluta.

Continua la lettura di Allenamento : Conseguenze sull’Atteggiamento Mentale [Special]

150 dell’Unità d’Italia : I Grandi Atleti dello Sport Italiano – [Special]

Ciao, in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, voglio dedicare un post a quegli atleti che hanno permesso allo Sport Italiano di portarsi più volte sul tetto del mondo.

Faccio una premessa: penso che i confini siano una sciocchezza, dovremmo essere tutti uniti (invece di pensare ognuno al proprio orticello) dal Cile alla Corea del Nord … per ora questo non è possibile, allora ringrazio di essere nato in un Paese dove sono piuttosto libero, posso mangiare della buona pizza e bere ogni tanto dell’ottimo vino rosso quando mi pare (e senza ingrassare, con la giusta strategia) 😀

Detto questo, ti presento coloro che del fitness ne fanno una professione, nel senso che, se non sono in forma, non vincono 😛

Continua la lettura di 150 dell’Unità d’Italia : I Grandi Atleti dello Sport Italiano – [Special]

Buon San Valentino

San Valentino non è soltanto la festa degli innamorati … è la celebrazione dell’Amore nel suo significato più intenso ed ampio 😀

Ti presento perciò la storia del Team Hoyt: Dick e Rick Hoyt, padre e figlio rispettivamente, che praticano il triathlon insieme negli USA. La storia di questi due personaggi è molto particolare… Rick Hoyt è un disabile affetto da tetraplegia spastica – una forma di paralisi cerebrale -, costretto all’immobilità pressoché totale. In condizioni normali non potrebbe fare assolutamente nulla…

… Ed è qui che interviene l’amore del padre Dick, triatleta, che dal 1977 partecipa a gare di triathlon portandosi dietro Rick nel nuoto, in bici e di corsa.

Alla prima partecipazione, Rick disse al padre : “Papà, quando corro mi sembra di non avere nessun handicap”. Questo fu l’inizio di circa 1000 competizioni portate a termine dai due, tra maratone, duathlon e triathlon e 6 Iron-Man.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=uku8pnQ6jps[/youtube]

Movie : Il Team Hoyt in azione

L’amore di papà Dick per suo figlio Rick permette al Team Hoyt di presentarsi a pieno titolo come un emblema dell’integrazione dei disabili nella comunità sportiva.

… Buon San Valentino 😀

Hasta la proxima,

Simone Carozza

Fitness : Come Continuare a Seguire un Programma di Allenamento

Ciao! Può capitarti che cominci ad allenarti, ma che ad un certo punto si esauriscano entusiasmo iniziale ed i risultati sperati non si presentino tanto presto come avevi desiderato. Allora ti potrebbe balenare in testa la domanda … “chi me lo fa fare ?”.

Infatti una delle sfide dell’allenamento per il fitness è continuare ad allenarsi per raggiungere determinati obiettivi di forma fisica. La gente si presenta nelle palestre, si compra gli aggeggi per allenarsi a casa ma poi … smette.

E allora ti indico qualche dritta per portare a termine ciò che hai iniziato ed ottenere massa muscolare e dimagrimento.



1) Scopri Cosa può Spingerti a Continuare

Come ti ho appena accennato, per cominciare si comincia … Se hai intrapreso un allenamento della forza sei già a buon punto … c’è chi non comincia nemmeno 🙂
Continua la lettura di Fitness : Come Continuare a Seguire un Programma di Allenamento

Fitness e Benessere : Come Avere Più Energia [Parte 3]

Ciao, eccoti la terza parte di “Fitness e Benessere : Come Avere Più Energia”. Nelle parti precedenti ti ho mostrato come con le posizioni della meditazione, l’allenamento (Parte 1), la luce e l’alimentazione (Parte 2) puoi aumentare la tua energia personale per stare meglio e fare più cose.

Oggi ti faccio una panoramica su come respirazione, atteggiamento mentale, suoni e sonno ti possano aiutare ad avere più energia …



Come avere più energia con … la Respirazione:

1) la respirazione è la prima fonte di benessere. Attingi all’ossigeno per avere più energia.

Sei così poco abituato a respirare a pieni polmoni che se lo fai anche per poche volte ti gira la testa. Respira per bene e ti sentirai leggero, lucido e carico.

Continua la lettura di Fitness e Benessere : Come Avere Più Energia [Parte 3]

Davide contro Golia …

… della serie non deve per forza finire male (e non è la prima volta che Davide vince) … il piccolo (Davide) contro il grande (Golia) ha bisogno di una buona strategia ed atteggiamento mentale giusto. E questo vale sul ring come nella vita.

Portare a termine un lavoro, un’impresa che sembrano infinite, come perdere 10 chili di troppo, non sono obiettivi impossibili da raggiungere. C’era uno spot che diceva “impossible is nothing” … meglio dirla al positivo “il possibile è tutto”.

Continua la lettura di Davide contro Golia …

Imprese e forza straordinaria

Ciao. Stavolta non ti scrivo per darti le ultime dritte su come ottenere addominali definiti o costruire muscoli di acciaio. Per aiutarti in questo c’è il mio sistema KFCL.

Oggi voglio parlarti di forza straordinaria. E’ la prima cosa che mi viene in mente pensando ad un certo tipo di azione tipica dell’essere umano in casi estremi. Bruce Lee definiva la forza straordinaria come quella capacità dell’essere umano di arrivare alla vittoria.

Ma andiamo per gradi…

E’ da qualche domenica che seguo una trasmissione in onda su di un canale “giovane” – perché a 34 anni non sono ancora in età da pensionamento, ma i ventenni li vedo ormai come nipoti -, si intitola “Fino alla fine del Mondo”. Tempo fa avevo visto una gara tra uomini di diverse nazionalità per raggiungere in tempo record il Polo Sud, tra alluci congelati, polmoniti e stanchezza cronica.

Continua la lettura di Imprese e forza straordinaria