Creatina: a chi serve veramente ?

Da parecchio tempo ormai sento parlare di creatina e migliaia sono gli atleti che ne fanno uso ed abuso. Per questo motivo ho intenzione di fare chiarezza sulla convenienza dell’uso di creatina o meno nel tuo allenamento e venire incontro alle esigenze dei lettori del blog interessati all’integrazione con creatina.

Il Dott. Arcelli afferma che la quantità massima di creatina che un individuo può contenere nei muscoli è di 4,6 grammi per chilogrammo di peso corporeo. Di conseguenza, se tu sei in quel fortunato 30 % della popolazione ad avere già il livello massimo di creatina, non avrai nessun vantaggio nell’assumerla come integratore. Se perciò stai comprando degli integratori di cretina, stai buttando i tuoi soldi.

Ogni giorno l’organismo perde fino a 2 grammi di creatina mentre è in grado di fabbricarne circa1 grammo (creatina endogena), di conseguenza va reintegrata con l’alimentazione. La creatina (esogena, proveniente dall’esterno) è contenuta nelle carni – bovina, suina, pollame, pesce –, quindi passa ai muscoli dal sangue per mezzo della digestione.  Perciò, se non sei vegetariano, stai già assumendo creatina con la tua normale alimentazione !

Continua la lettura di Creatina: a chi serve veramente ?

5 modi di proteggere te stesso e gli altri dall’influenza suina

Il caro, vecchio sapone e l'acqua corrente sono il metodo più efficace per proteggerti dall'influenza suinaGli esperti affermano che i metodi per proteggerti dall’influenza suina non sono molto diversi da quelli per tenere lontana la classica influenza stagionale.

1) Non toccarti la faccia. Tieni lontano le mani dagli occhi, naso e bocca, tutti mezzi attreverso i quail il virus raggiunge l’apparato respiratorio.

2) Lavati le mani. Se hai la necessità di toccarti la faccia, lavati per bene le mani, pulendo anche gli spazi sotto le dita e tra le dita con acqua calda e sapone. Il sapone rimuove lo sporco che potrebbe contenere le particelle di virus e contiene degli agenti che possono distruggere le membrane lipidiche che proteggono il virus.

3) Usa un disinfettante per le mani. Se non hai un lavandino a disposizione, usa un disinfettante per le mani a base alcolica. Strofinati le mani per 10 – 15 secondi fino ad evaporazione avvenuta. L’alcool può disattivare i virus distruggendo la struttura delle proteine.

Continua la lettura di 5 modi di proteggere te stesso e gli altri dall’influenza suina

Quello che vorresti sapere dal blog di Simone Carozza – Fitness e Benessere Superiori…

Ciao, ho iniziato un’inchiesta per migliorare il servizio del blog per te (e per me :-))… sulla barra laterale a destra, nella pagina principale di blog.simonecarozza.com puoi trovare il form Polls con le voci che ritengo più interessanti e che potrebbero esserti di maggior aiuto nell’allenamento per raggiungere l’eccellenza fisica e mentale… d’altra parte questo è il blog del Fitness e Benessere Superiori !

Puoi votare una tra queste voci:

  • Come aumentare la forza
  • Come aumentare la massa muscolare
  • Come allenarsi a casa
  • Come allenarsi senza pesi
  • Come dimagrire
  • La formula magica per vincere il super enalotto… (scherzetto… magari ce la avessi, non sarei certo qui a scrivere ma ai Caraibi a sorseggiare latte di cocco in compagnia di qualche bella mulatta ;-))

Continua la lettura di Quello che vorresti sapere dal blog di Simone Carozza – Fitness e Benessere Superiori…

Come organizzare l’allenamento per dimagrire più velocemente

Il David di Michelangelo, il miglior esempio di proporzione corporeaCiao, spero che tu abbia cominciato bene la settimana :-D.

Siamo a fine aprile e le poche giornate di sole hanno permesso ai più temerari – o a coloro che vivono al Sud del nostro Bel Paese – di mettersi in costume e sondare le spiagge.

Se invece ti ritrovi in quella classe di persone che ritiene di dover ancora ritoccare il proprio fisico prima di potersi presentare in costume… tranquillo ! Ho la soluzione per te : un bel piano di allenamento per bruciare i grassi in eccesso ed aumentare la massa muscolare in modo più veloce.

Si tratta sostanzialmente di adottare 7 accorgimenti:

1) comincia il tuo allenamento con esercizi per la forza (2 esercizi per gruppo muscolare per 4 serie, 6-8 ripetizioni per esercizio)

2) continua il tuo allenamento con degli esercizi per la forza resistente (2 esercizi per gruppo muscolare per 4 serie, 20 ripetizioni per esercizio)

Continua la lettura di Come organizzare l’allenamento per dimagrire più velocemente

Il blog si trasferisce

Ciao a tutti, dopo un periodo di prova, ho deciso di trasferire il mio blog trainingsimon – Fitness e Benessere Superiori da wordpress.com a wordpress.org, su di un nuovo, proprio dominio.

Alcune cose le troverai così come sono, poi in seguito ci saranno delle entusiasmanti novità.

Il nuovo blog si chiama blog.simonecarozza.com – Fitness e Benessere Superiori. Come vedi l’argomento del blog è lo stesso, tuttavia mi metto in gioco. Perchè punto sul mio nome ? Perchè sono convinto di ciò che faccio e della qualità delle informazioni che ti fornisco per allenarti all’eccellenza fisica e mentale.

Perciò, nel tuo segnalibri, aggiungi http://blog.simonecarozza.com. Tra un pò trainingsimon cesserà la sua attività, ma resterà lì dov’è. Nonostante non abbia neanche 5 mesi di vita, merita il riposo del vecchio guerriero 🙂

Benvenuto quindi su

blog.simonecarozza.com

Un abbraccio da Simone 😀

PS. Spero che la nuova estetica ti piaccia, perchè non inauguri il nuovo blog facendomi sapere che ne pensi con un bel commento ?

La verità sul corallo come integratore dell’alimentazione

Ciao, ti è piaciuto lo scherzetto di ieri ?

Infatti il post l’alimento segreto degli antichi maestri di arti marziali, era un pesce d’aprile… l’avevi capito ? Benissimo, spero ti sia fatto qualche risata, allora ! 😀

Tuttavia non era una balla completa… perchè il corallo è veramente utilizzato come integratore nell’alimentazione.

Infatti l’integrazione con corallo ti aiuta a bilanciare le dosi di calcio e di altri oligoelementi fondamentali per il funzionamento del tuo organismo. Infatti la dieta dell’uomo “moderno” è carente proprio di questi micronutrienti, a causa di cattive abitudini alimentari ed impoverimento dei cibi. Queste carenze sono state riconosciute come base di numerosi disturbi e malattie.

L’uso del corallo nell’alimentazione per migliorare il benessere fisico e la salute dell’uomo affonda le proprie radici nella notte dei tempo; cinesi, arabi, egizi e assiri usavano questo ed altri prodotti del mare per curare alcune malattie già prima di Cristo. 😮

Continua la lettura di La verità sul corallo come integratore dell’alimentazione

L’alimento segreto degli antichi maestri di arti marziali

Ciao, spero che tu abbia cominciato bene la settimana :-D.

Oggi ti parlo di un ritrovato della medicina tradizionale cinese utilizzato nei secoli dai guerrieri e praticanti di arti marziali per incrementare la loro resistenza in battaglia. Gli atleti della Cina moderna ne fanno ampiamente uso per aumentare a dismisura le proprie prestazioni. Avrai notato il boom di vittorie nelle Olimpiadi di Pechino 2008.

Perché non utilizzare questo principio per migliorare fitness e benessere nella vita di tutti i giorni ?
Già, hai ragione, mi sono dimenticato di raccontarti di quale principio si tratti. Rullo di tamburi…

Ti sto parlando del succo di corallo rosso del mare cinese dell’Ovest. Gli scienziati dello sport si sono accorti di questa panacea contenente gli stessi princìpi attivi di Ginseng e Guaranà (ginsenosidi, tannino, tutti i gruppi vitaminici e… caffeina!), ma in quantità 100 volte maggiori.

Il famigerato corallo rosso: il suo succo è prodigioso

Il passo dallo sport al fitness è stato breve, ora centinaia di persone usano il succo di corallo rosso per ottenere una sferzata di vitalità che duri tutta la giornata, nella vita normale come nella pratica dello sport.

Infatti il succo di corallo rosso ha un potente effetto energizzante, tonificante e sveglia i sensi anche dell’atleta più affaticato. In Cina si racconta che proprio grazie a sapienti pozioni a base di succo di corallo rosso, i grandi maestri di arti marziali fossero in grado di spiccare salti di decine di metri, quelli che vedi oggi nei film di arti marziali :-O.

Studi condotti su sportivi hanno dimostrato un netto miglioramento dell’efficienza del lavoro aerobico, con diminuzione della produzione di acido lattico e di acido piruvico, la riduzione dei livelli di acidi grassi liberi nel sangue, l’aumento del consumo di ossigeno e della funzionalità respiratoria e la drastica diminuzione del tempo necessario a recuperare dopo prove atletiche massimali.

Continua la lettura di L’alimento segreto degli antichi maestri di arti marziali

Mangiare come gli astronauti

fragole per astronauti Oggi ti propongo una curiosità dallo spazio… sai com’è, ho sempre un occhio rivolto alle stelle, annessi e connessi 🙂

Se mai ti è capitato di pensare al cibo degli astronauti, potresti immaginare che gli uomini dello spazio strizzino purè di carote da simil-tubi di dentifricio. Non proprio il massimo. Per fortuna i cervelloni della Nasa, ma adesso pure i Cinesi ci riescono con successo, hanno inventato qualcosa di molto più ehm… “appetitoso”.

Gli astronauti ora possono andare nello spazio contenti del fatto che possono pranzare alla grande con gelati, banane, fragole ed altre prelibatezze, come barrette di cioccolata. Il processo di conservazione è la liofilizzazione.

Questi cibi privi di acqua tornano allo stato naturale grazie alla saliva della masticazione. Possono essere conservati per anni senza essere messi in frigorifero. Sono sicuro che non vedi l’ora di provarli 😉

Ciao !

Simone Carozza

7 trucchi per prevenire il grasso ostinato

Dato che ci stiamo avvicinando all’estate, continuo il tema della “ristrutturazione” fisica in vista della prova costume, cosicchè tu possa andare in spiaggia orgoglioso del tuo fisico – anche se dovresti comunque essere sempre contento di te stesso… 🙂

Oggi ti suggerisco delle dritte per prevenire e “curare” un problemino che assilla una marea di atleti ed aspiranti tali. Il grasso ostinatla conoscenza rende l'uomo liberoo. Il grasso ostinato è quel grasso che sembra resistere a qualsiasi cosa tu faccia per mandarlo via.

In realtà i rimedi ci sono. Ti presento perciò 7 trucchi per prevenire il grasso ostinato, che abbinati ad un buon allenamento possono fare di te una “statua”.

1. Evita le diete yo-yo e quelle brutal force, che ti fanno perdere peso in poco tempo e poi riguadagnarlo a velocità della luce. Il grasso di seconda generazione è ancora più ostinato del primo. Maggiori sono le fluttuazioni del tuo peso, maggiori sono le probabilità che tu acquisisca grasso ostinato.

2. Evita i cibi ai quali sei intollerante ed allergico. Alcune persone reagiscono a cibi come farina, latticini, soia. Se sospetti che queste possano essere le cause, fatti un esame per le allergie ed intolleranze alimentari.

Continua la lettura di 7 trucchi per prevenire il grasso ostinato