Curiosity :: Le Prime Foto da Marte

Corpo di Mille Marziani !

Mi scuso se, ancora una volta, ti parlo di un argomento diverso dal fitness e benessere. Sono anche un fisico e ho appena seguito un evento per me molto importante : la fase di entrata, discesa ed atterraggio (EDL) del laboratorio mobile scientifico “Curiosity” su Marte.

La drammatica fase di attraversamento dell’atmosfera marziana è durata 7 minuti, battezzati “7 minuti di terrore” per l’alto rischio che il rover correva di “finire male”. Comunque, tutto è andato bene.

Continua la lettura di Curiosity :: Le Prime Foto da Marte

Grazie … 1000000

Nonostante io sia un signor nessuno.

Nonostante i “lui se le fa e lui se le dice.” [Ne sei proprio sicuro ?]

Nonostante i “ma non ha paura di farsi delle figure di merda?” [Si porta il sacco e la sacchetta.]

Nonostante i guastatori.

Nonostante io non faccia parte di alcun gruppetto tipo “tribù dell’acciaio”, “super-muscolo”, “sculpting trainers”.

Nonostante le guerre dei poveri tra le aspiranti web-star.

Continua la lettura di Grazie … 1000000

Alimentazione e Dimagrimento :: L’Ingrediente Mancante in una Dieta Efficace

Tra le montagne …

Maestro: Perché sei qui ?

Allievo: Perché da tempo mi interesso a tutto ciò che riguarda la salute della persona … ho notato che per ogni cosa ti devi rivolgere ad uno specialista: se vuoi dimagrire devi affidarti ad un personal trainer, se vuoi curarti un malanno devi andare dal medico […]

Penso che abbiamo il DIRITTO di occuparci della nostra salute senza doverci affidare per forza a qualcun altro e per questo voglio imparare la […]

Maestro: […] Non è che abbiamo il diritto di occuparci della nostra salute, abbiamo il DOVERE di occuparci personalmente della nostra salute ! […] ho dovuto consultare 8 specialisti prima di sapere che […] Se mi fossi fidato delle note che prendevo ogni giorno […] non ci sarebbe stato il bisogno di […] Ma personal trainer e medici hanno il diritto di lavorare.

 

Discussione realmente accaduta.

Continua la lettura di Alimentazione e Dimagrimento :: L’Ingrediente Mancante in una Dieta Efficace

Come costruire un Posteriore da Centometrista senza alzare un Peso [Parte 2]

Uazz ! Riprendo l’articolo Come costruire un Posteriore da Centometrista senza alzare un Peso (Parte 1). Nella prima parte ti ho illustrato alcuni mezzi per tornire la parte posteriore delle tue gambe : le contrazioni isometriche e gli sprint.

Hai visto che con la contrazioni isometriche puoi sviluppare muscoli muscoli forti e densi e che con gli sprint puoi innescare nelle tue gambe potenti trasformazioni trascurate dagli encerrados della teoria non confortata dalla pratica : aumento innegabile del numero di fibre veloci e inesorabile aumento della massa muscolare. E ti ho fatto vedere alcuni esercizi non convenzionali per il tuo lato B ed alcuni schemi d’esempio.

Oggi continuo con i parenti degli sprint, quelli in salita, i salti in basso e lo stretching. Così hai altri mezzi per continuare a saltare incontenibile come un fringuello [anche alla soglia dei 37 anni :-D] e sedurre le donzelle di Ac-chiappa-mi Beach senza dover comprare la Ferrari. Si comincia !

 

Continua la lettura di Come costruire un Posteriore da Centometrista senza alzare un Peso [Parte 2]

Come costruire un Posteriore da Centometrista senza alzare un Peso [Parte 1]

Zivijo. Mi capita di notare come la maggior parte degli ometti concentri l’allenamento sulla parte superiore del corpo e sulla parte anteriore. Perciò su braccia, addome, gran dorsale e quadricipiti. Tuttavia c’è un aspetto del fisico che pare passare spesso in sordina : l’allenamento della catena posteriore. Non quella della macchina.

Sto parlando della parte posteriore del tuo corpo, in particolare delle tue gambe.

Se pensi che sia importante mostrare una decente fornitura di addominali e bicipiti, fai bene attenzione alla zona che esibirai quando volterai le spalle al tuo pubblico [niente battutacce] … spesso lo sguardo batte dove ti siedi : glutei ed ischiocrurali : bicipiti femorali, semimembranoso, semitendinoso, il didietro di bacino e cosce insomma. I polpacci seguono a ruota.

Continua la lettura di Come costruire un Posteriore da Centometrista senza alzare un Peso [Parte 1]

Come Sfogarsi :: Come Rilassarsi senza Addormentarsi

Ciao, è arrivata l’ora legale ed il sole splende alto anche ad ore tarde. Quale momento più opportuno per liberare le energie sopite durante l’inverno ? Mettici anche il fatto che conduci una vita stressante, in cui chi ti sta accanto magari non è di carattere affabile e giocondo, è arrivato il momento di fare qualcosa per rilassarti.

Ci sono una marea di metodi per rilassarsi, per calmarsi, metodi morbidi in cui assapori ogni attimo della tua esistenza, prendendo il tempo necessario da dedicare alla tua persona … ma se hai i nervi a fior di pelle ? Giustamente, un mio conoscente mi ha detto “Simo, a me lo yoga andava bene quando ero calmo e rilassato, mò non ce la faccio a stare per ore in una certa posizione, me devo sfogà.”

Continua la lettura di Come Sfogarsi :: Come Rilassarsi senza Addormentarsi

La Ballata del Corridore [Parte 2]

Hola, como anda ? Qua tutto ok. Ti presento oggi la seconda parte de La Ballata del Corridore (leggi la prima), la fusione di alcuni dei miei pensieri sulla corsa e la Natura. Di fatto mi esercito con un tipo di scrittura che potresti definire “spontanea” : scrivo prima senza correzioni quello che mi passa per la testa – in rima ovviamente, se no non mi diverto -, eventualmente rimetto a posto il risultato in uno stile migliore, al meglio delle mie capacità di “alchimista della parola” 🙂

La Ballata del Corridore è un prodotto di questo armeggiare con le parole. Probabilmente se ne può migliorare la musicalità e tutto quello che vuoi, ma non scrivo per vincere il premio Pulitzer, piuttosto per ispirarti ad intraprendere un’attività che può farti del bene, nel corpo, nel cuore/mente e magari anche nello spirito (l’hai già capito): la corsa.

Continua la lettura di La Ballata del Corridore [Parte 2]

Buon San Valentino 2012 :: Amore Uomo-Natura :: La Ballata del Corridore [Parte 1]

Dedicato a chi ama la Natura … e la Corsa.

Zivijo ! Oggi è San Valentino e mi sento un pò Benigni, ricolmo come sono di un sentimento speciale che svolazza qua e là, tra uccellini, rametti che spingono teneri boccioli ed il Mare blu che finalmente ha smesso di rivoltarsi sotto le tremende raffiche di Bora dei giorni scorsi …

Perciò, oggi voglio celebrare l’Amore tra una razza indomita di atleta (della domenica o di tutta la settimana) e la Natura. L’Amore tra il corridore e la Natura. Qua “il” sta anche per “la”. Quella del corridore è una categoria che non fa distinzioni, dove anche le signore corrono … E di brutto.

Continua la lettura di Buon San Valentino 2012 :: Amore Uomo-Natura :: La Ballata del Corridore [Parte 1]

Motivazione e Rugby :: Come Caricarsi Per il 6 Nazioni

Italy v France - RBS Six NationsHola! Jakeze il legionario svolgeva il suo servizio nel Gibuti. La morosa Gvendaline lo aveva lasciato per un calciatore capellone del Sud Italia, lei lo aveva conosciuto quando si trovava in vacanza con le amiche all’isola di Brac.

Affranto, Jakeze aveva deciso di lasciare l’Alpe-Adria e partire alla volta della Legione straniera. Sapeva che nel mare del Gibuti vivevano gli splendidi squali balena, allora, pensando ingenuamente di potersi fare qualche nuotata tra di loro durante una libera uscita, aveva scelto quella destinazione. Immaginava un soggiorno duro, ma non troppo … alla caserma c’era anche Internet !

In realtà, nel deserto le marce erano massacranti, gli scherzi dei nonni micidiali e le uscite limitate al cortile della caserma ed ai bazar della piccola capitale … Dal cortile il cielo sembrava un lenzuolo incollato ad un muro, ma pur sempre di un celeste intenso mai visto prima.

Continua la lettura di Motivazione e Rugby :: Come Caricarsi Per il 6 Nazioni

Buona fine e Buon principio :: dal 2011 al 2012

Zivjio ! Il 2011 sta per finire, un anno turbolento sotto molti punti di vista, per il singolo come per l’Italia intera. Non ti parlo delle turbolenze italiche, né delle turbolenze che hanno riguardato il mio blog … piuttosto ti racconto quello che mi è piaciuto. Per quanto mi riguarda, posso ritenermi soddisfatto da alcuni punti di vista.

 

1) Più Visibilità

Sono contento di vedere come il mio blogghetto, partito con l’idea “oggi mi alzo e scrivo qualcosa sull’allenamento” sia diventato un blog piuttosto trafficato. Mi fa piacere che esperti del settore abbiano percepito il successo in termini di visibilità del blog e qualità dei contenuti … al punto di farne la propria fonte di ispirazione privata.

Continua la lettura di Buona fine e Buon principio :: dal 2011 al 2012